La regione dei laghi

Sebbene l?altissimo numero di laghi (sono quasi 188.000 disseminati in tutto il paese) conduca spesso a definire comunemente la Finlandia come la Regione dei Laghi, in realtà questa denominazione, geograficamente parlando, è usata correttamente quando riferita alla porzione sud occidentale del paese, occupata dall?area lacustre più estesa d?Europa. Durante l?era glaciale, l?erosione causò in questa parte del globo lo spostamento di imponenti masse di ghiaccio dando origine alle tipiche formazioni glaciali dette esker (dorsali di ghiaia e sabbia), formate dallo scioglimento dei torrenti d?acqua che scorrevano sotto la massa principale del ghiacciaio, e dalle cavità glaciali, depressioni riempite di ghiaccio, trasformatesi poi in laghi. I primi insediamenti umani in questa regione risalgono alla fine dell?ultima era glaciale (conclusasi circa 10.000 anni fa). Con il passare del tempo differenti etnie, provenienti da est e da sud, si fusero dando origine al popolo Savo. In passato questa zona di confine è stata al centro di scontri tra Russia e Svezia ma da oltre un secolo è diventata una importante destinazione turistica, meta in passato dell?alta società di Pietroburgo, attratta dal meraviglioso paesaggio. Oggi è il luogo di villeggiatura di molti finlandesi che all?inizio dell?estate arrivano in massa per trasferirsi nei propri cottage in legno. Lo spettacolo che offre questa zona del paese è davvero unico: lo splendore della natura, soprattutto durante la stagione estiva, regala al visitatore ineguagliabili emozioni; non potete lasciare la Finlandia senza aver visitato la Regione dei Laghi, dove, completamente avvolti dall?azzurro del paesaggio lacustre, avrete la rara e piacevole sensazione che la terraferma intorno a voi non esista più!!

La Regione dei Laghi racchiude due magnifici parchi naturali nella zona di Savonlinna, Kolovesi e Linnansaari, dove vive indisturbata la rara specie della Foca degli anelli di Saimaa. Il modo migliore per visitare i parchi è quello di partire con zaino in spalla ed attrezzatura da campeggio, noleggiare un?imbarcazione (a remi o una canoa) e trascorrere alcuni giorni immersi nella natura. Ovviamente con tanti laghi non c?è da stupirsi che gli sport e le attività più popolari, soprattutto in estate, siano quelle "acquatiche", ossia canoa, gite sui battelli, pesca. Sebbene in questa zona sia la natura a far da padrona con i suoi superbi paesaggi anche gli appassionati di cultura potranno trovare di grande anche numerose città. Tra queste Savonlinna, sviluppatasi su due isole, custodisce uno dei castelli più suggestivi d?Europa, sede di un Festival d?Opera famoso in tutto il mondo; Kuopio, una delle città più belle della Finlandia, famosa per possedere la sauna a fumo più grande d?Europa e per le sue prelibatezza gastronomiche; Jyvaskyla, graziosa cittadina universitaria famosa per i capolavori di Alvar Alto, noto architetto finlandese del XX secolo.

Ultimi articoli

Argomenti correlati

Argomenti più letti

Voli economici per la Finlandia seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...